Prottetore delle vostre canalizzazioni

Acqua vitalizzata bioenergeticamente modellata sulla natura

Tecnologia che eccita.

pvc-mit wasser

La spirale a meandri e vortici

La spirale a meandri e a vortici è fatta di plastica alimentare ed è sicura per gli esseri umani, gli animali e l’ambiente (in conformità con la leg-
ge sulla sicurezza alimentare). La spirale a vortici guida l’acqua corrente attraverso una curva sinusoidale chiamata meandro. “Dovete capire la natura per poterla poi copiare”. La forma data alla spirale a vortici e meandri in POM è copiata dalla natura e è stata integrata in un apparecchio compatto. Si basa sulle ricerche di Viktor Schauberger. A livello delle curve della spirale a vortici, anche l’acqua che vi scorre attraverso forma dei micro vortici. L’acqua gira così una volta a sinistra e una volta a destra, conosce quindi un’attivazione forte, come quella che solo in natura può conoscere. All’uscita dalla spirale a vortici l’acqua grazie alla pressione elevata della condotta (da 3 a 4 bar) è portata a un effetto d’implosione (con uno spazio vuoto all’interno). Grazie al vortice che si forma l’acqua è messa in levitazione, cioè è portata ad uno stato energetico più alto.

Dietro alla spirale a causa del movimento vorticoso si forma una cavità sulla sommità, dove si produce un richiamo d’aria con effetto di aspirazione verso il centro del tubo e quindi una forza implosiva, ovvero centripeta, che allontana dolcemente i depositi di calcare e di ruggine dei tubi successivi. Secondo il principio di implosione, all’interno del sistema aquaSpin utilizziamo una spirale di vortici e meandri e questa è concepita secondo il modello della natura. L’acqua risulta dunque rivitalizzata e anche pulita energeticamente.

L’attivatore: il segreto della nostra attivazione dell’acqua

All’interno delle spirali a mulinello si trova un emettitore di bioenergia o di orgone con un irraggiamento di forma geometrica che è costituito da ottone, rame, cristalli di rocca, cotone e sabbia di quarzo che hanno un’influenza positiva sulla presa di energia. Il cotone biologico, l’ampolla di vetro con acqua tranquillizzante, la bobina di energia, la microvorticizzazione speciale e la condotta d’acqua a meandri speciali che equipaggiano il sistema, completano perfettamente questa attivazione così unica.

Spirale di rame, l’attivazione supplementare

Due spirali in rame sono state integrate per aumentare il principio di azione. Queste hanno la proprietà di dare all’acqua un impulso supplementare per la sua energizzazione. Si tratta di un effetto che è stato scoperto dal ricercatore russo Georges Lakhovsky. Il rame come metallo è considerato vivificante, stimolante e vitalizzante per l’uomo, gli animali e la terra. Utilizziamo direttamente sulla punta dell’emittente di orgone con le sue 9 alette una spirale di rame con 11
spire in senso orario. Un’altra spirale con 13 spire viene integrata ad aquaSpin in senso antiorario. L’utilizzo contemporaneo di due spirali una in rotazione destra e una in rotazione sinistra è intenzionale, dato che questi due principi si ritrovano sempre in natura: si considera che la rotazione sinistra “purifica energeticamente” o “elimina le vibrazioni parassite”, la vibrazione destra “vitalizza” o “vivifica”.

Bio-Energie-Akkumulator bearbeitet

Il nocciolo centrale di aquaSpin

  • 1 4 alette per l’irraggiamento di forma geometrica

  • Technik-wasseraufbereitung-2 Mini turbo emittente di orgone

  • Technik-wasseraufbereitung-3 Accumulatore di bioenergia (emittente di orgone) con sonda a spirale

  • Technik-wasseraufbereitung-4 9 alette per l’irraggiamento di forma geometrica

  • Punta a forma iperbolica

L’emittente di orgone

Il nocciolo centrale di aquaSpin è quello che chiamiamo l’emittente di orgone. L’energia orgonica si basa su una scoperta di Wilhelm Reich. Questo emittente di orgone raccoglie l’energia biovitale della natura e la può restituire all’acqua nelle condotte purificata e rinforzata di numerose informazioni positive. L’acqua ritrova così la sua qualità vitale originale. L’emittente di orgone è fatto di ottone, che è una lega composta di rame e zinco. Fin dalla notte dei tempi attribuiamo ai metalli delle proprietà specifi che: così il rame simbolizza il pianeta Venere (proprietà femminili) e lo zinco il pianeta Giove (proprietà maschili). L’ottone presenta la simbiosi perfetta di questi due metalli classici. Ecco perché per esempio l’ottone era già utilizzato dagli egizi. L’ottone è un metallo neutro per l’uomo per gli animali e per l’ambiente ed è considerato inoffensivo (adatto ad uso alimentare).

Il retro dell’emittente di orgone è un corpo cavo. Nella camera si trova un piccolo turbocompressore con uno stelo filettato a forma di spirale in rotazione destra costante. È riempito di sostanze della natura a luminosità intensa. Nelle diverse stratificazioni alternate si trovano del cotone biologico, dei cristalli di rocca trasparenti levigati, della sabbia di quarzo di grande purezza. La camera sul retro dell’emittente di orgone ha l’effetto di un catalizzatore: qui viene purificato l’irraggiamento spaziale negativo.

Grazie al suo irraggiamento di forma geometrica (che si basa sulle scoperte del ricercatore americano Drunvalo Melchizadek), l’emittente di orgone è in grado di trasmettere delle informazioni sottili. Le nove alette dell’emittente servono a rinforzare le informazioni biovitali di materia fine che devono essere trasmesse. Grazie alla forte oscillazione delle 9 alette che agiscono come degli isolatori, l’emittente di orgone si purifica energeticamente e non raccoglie nessuna informazione esterna negativa dall’ambiente circostante.

La forma iperbolica della punta raccoglie le informazioni di materia fine del kit dell’emittente di orgone in fasci, e le restituisce sotto forma di onde dirette in avanti all’acqua che circola nella condotta. All’entrata della spirale a chiocciola a meandri, nella sonda rotonda, si trova inoltre un piccolo turbo emittente di orgone che irraggia già nella direzione da cui proviene l’acqua nel tubo. Così l’acqua che entra è già informata con informazioni di materia fine positive, ancora prima di inoltrarsi nella chiocciola a meandri dell’aquaSpin. Nel complesso l’acqua è energizzata soprattutto dall’emittente di orgone integrata e dal piccolo turbo emittente, e le informazioni delle sostanze tossiche sono cancellate dalla zona energetica.